LEDESMA: "100 VOLTE AUGURI CAPITANO!" - ROCCHI "Gli ho detto mettimela là"

(fonte: R. Maccarone/ laziofans.it)

E' il 43esimo del 2° Tempo. La Lazio è già avanti di due reti, ma in campo è sceso il capitano. Tommaso Rocchi,  il ghepardo Biancoceleste tocca il primo pallone, s'invola e si guadagna un calcio di punizione dalla trequarti.
Cristian Ledesma sistema accuratamente la sfera mentre le torri Laziali vanno a posizionarsi all'interno dell'area Cagliaritana. Le telecamere indugiano sul Capitano, cenno d'intesa con Cristian.
Lo spiegherà Tommasino stesso al termine dell'incontro ai microfoni di Mediaset Premium, "Con Ledesma c'è una grandissima sintonia. Ci siamo parlati con lo sguardo. Io gli ho detto, - Mettimela là - e lui così ha fatto" Palla con il contagiri, Rocchi inventa una spizzata di testa, che però non basta per battere Agazzi che con l'aiuto della traversa respinge, prima del tapin , "Me l'aveva presa, mi ha fatto arrabbiare! (ride) " ha poi commentato sempre a Mediaset Premium. Alla fine il gol è arrivato,  per la 100esima volta "Con la squadra che Amo".

Tommaso entra di diritto nella storia della più antica Società Capitolina. E' il 5° marcatore di sempre della S.S. Lazio, e adesso c'è da superare Giordano che lo aspetta a 108 segnature. Ha festeggiato con stile, non avevamo dubbi. Maglia dedicata ai figli, e "100 volte Lazio", festa sotto la curva con i tifosi Biancocelesti giunti fino a Cagliari, e abbraccio collettivo di tutta la squadra, che però i quel momento, rappresentava l'abbraccio di un popolo intero, per un Signore nel calcio e nella vita.
"100 volte Auguri Capitano!" Scrive Ledesma, "Mi è scesa una lacrima..." è la risposta di una tifosa Laziale, che fra tanti altri, ha detto GRAZIE a Tommy Gol.

(Lunedi, 31 Ottobre 2011)
Torna indietro