BOLOGNA-LAZIO 2-3

LAZIO CORSARA!

fonte: Cittaceleste.it




5.000 tifosi della Lazio al Dall'Ara. Grandissimo entusiasmo. Tutto è pronto. Partiti: dopo 5' minuti di gioco nessuna occasione per le due squadre. La gara vive una fase di studio. Alla prima chanche il Bologna passa in vantaggio. Il gol arriva al 11': svarione difensivo di Biava, ne approfitta Guana che con un destro da fuori area, insacca alle spalle di Muslera. Bologna  - Lazio 1-0. Raddoppio dei felsinei al 15': calcio d'angolo di Guana, colpo di testa di Portanova e palla che finisce al sette.
Avvio choc dei biancocelesti. Cartellino giallo per Zarate al 17'. Arriva la seconda ammonizione anche per Dias al 23'. Ancora il Bologna con Adailton al 24': calcio di punizione del brasiliano, il suo destro è forte ma centrale. Nessun problema per Muslera. Timida risposta della Lazio al 28': destro di Ledesma dai 35' metri, la sfera termina alta.
Sfiora il gol di nuovo Ledesma: sinistro dai 25 metri, la palla termina al lato di poco. Ma è il Bologna, al 34', a rendersi pericoloso: destro di Di Vaio, la sfera termina vicino all'incrocio dei pali. Primo cambio in casa Lazio al 37': Fuori un deludente Biava, al suo posto Tommaso Rocchi. Vicino al terzo gol il Bologna al 39': colpo di testa di Do Santos, la palla sfiora il palo e termina fuori. Pericolo per la Lazio. Palo di Zarate al 40': l'argentino entra in area e di sinistro colpisce il legno alla destra di Viviano. Al 44' accorcia le distanze Stefano Mauri: cross di Kolarov, Mauri stoppa la palla e di sinistro batte Viviano. Bologna - Lazio 2-1.

Inizia il secondo tempo. Subito pericolosa la Lazio al 1': destro di Zarate, la palla scende, ma termina sulla parte alta della rete. C'è solo la Lazio in campo. Al 51' ci prova Rocchi: semi-rovesciata del capitano, para Viviano. E' un'altra Lazio rispetto al primo tempo. Sempre i biancocelesti al 52': questa volta è il turno di Zarate, il suo destro termina sul petto di Viviano. Continua l'assedio biancoceleste: cross di Ledesma al 56', colpo di testa di Stendardo, para senza problemi l'estremo difensore rossoblu. Palla gol al 60': doppio tiro di Floccari e Rocchi, Viviano dice no. Prova a reagire il Bologna con Mudingay al 61': il suo destro termine lontanissimo dalla porta di Muslera. Era nell'aria.
Al 62' arriva il meritatissimo pareggio della Lazio: calcio di punizione di Ledesma, colpo di testa di Floccari, traversa, sulla respinta arriva Dias e insacca. Bologna - Lazio 2-2. Al 67' la rimonta della Lazio: va via Zarate, salta tre uomini, cross al centro e capitan Rocchi batte Viviano. Dopo un avvio choc la Lazio è in vantaggio al Dall'Ara. Pericoloso il Bologna al 76': Modesto si presenta solo davanti a Muslera, ma un gigantesco Dias lo ferma e fa ripartire la Lazio. Sinistro di Zarate al 77': para senza problemi Viviano.
Secondo cambio in casa Lazio: fuori Floccari al 78', dentro Julio Cruz. Bologna ad un passo dal pareggio: destro di Buscè da dentro l'area piccola, la palla termina in curva. Occasione clamorosa per i rossoblu. Al 82' per il Bologna fuori Di Vaio, dentro Succi. Palla del k.o sui piedi di Zarate al 85': l'argentino tutto solo davanti a Viviano, tira tra le braccia dell'estremo difensore rossoblu. Brutta entrata di Kolarov su Raggi al 87', cartellino giallo per il Serbo.
Terzo cambio per la Lazio: fuori capitan Rocchi, dentro Fabio Firmani. Espulso Colomba per proteste al 93'. Al termine dei 4 minuti di recupero, Rosetti fischia la fine.
La Lazio batte il Bologna. E' festa grande per i 5.000 laziali al Dall'Ara.
I biancocelesti sono ad un passo dalla salvezza.

(Domenica, 11 Aprile 2010)
Torna indietro