REJA: "TOTTI MERITA 10 GIORNATE" LAZIO-ROMA 1-2

(fonte: Gazzetta.it)

Tanta delusione per la Lazio e per Edy Reja, che ha dominato la gara per oltre un tempo. "Si vede che è l'anno della Roma: hanno vinto con un rigore e una punizione, cioè due situazioni di gioco da fermo. Altro non hanno fatto. Non dico che abbiamo dominato, ma giocato meglio. Però, si vede, questa è l'annata della Roma". 
Decisivo, anche per Reja, "l'errore dal dischetto di Floccari". 
Poi il tecnico della Lazio se la prende con Totti, che a fine partita ha mostrato il pollice verso: "Penso che un gesto come quello non meriti di essere commentato, è una cosa che non merita rispetto. Uno può vincere, ma il rispetto per gli avversari ci vuole sempre. Totti è un giocatore importante e deve evitare certi gesti. Dovrebbero dargli dieci giornate di squalifica. Ditemi voi se fare quelle cose è da sportivi, i miei giocatori hanno reagito per quello, sbagliando, e adesso pagheremo probabilmente con delle squalifiche. Mi auguro di no, ma qualcosa sul campo è successo".

(Domenica, 18 Aprile 2010)
Torna indietro