LEDESMA, NUMERI DA LEADER

(fonte: Lazialita.it)



Il capitano della Lazio è protagonista di numeri straordinari: un gol e otto assist

 

Otto assist e un gol, il rinnovo con la Lazio fino al 2015, la fascia di capitano e la convocazione con la nazionale italiana. La stagione di Cristian Ledesma è stata fino a questo momento assolutamente da incorniciare.

Il centrocampista biancoceleste ha lasciato il segno in nove reti segnate dalla Lazio. Una l'ha messa a segno personalmente, nella trasferta di Firenze; un gol importante che ha permesso agli uomini di Reja di raggiungere il pareggio e di iniziare la rimonta, chiusa nel finale da Kozak.

Otto volte invece ha regalato assist preziosi ai suoi compagni, mettendo la firma a giocate decisive. Tre volte con cross da corner, risultando decisivo come succedeva in passato con Sinisa Mihajlovic. Calci d'angolo tagliati, che hanno fruttato alla Lazio gol importanti contro Parma (assist per Floccari), Udinese (cross tagliato ed autorete decisiva di Zapata pressato da Kozak) e Brescia (assist per Kozak).

Tre volte battendo calci di punizione pericolosi in area di rigore, contro Palermo (gol segnato in Sicilia da Andrè Dias), Lecce (cross sfruttato da Mauri) e Sampdoria (palla messa sulla testa di Libor Kozak per la spizzata decisiva).

Contro il Palermo sono arrivati anche i primi assist in movimento, con due palle gol sfruttate al meglio da Giuseppe Sculli. Ledesma è sempre più il leader della squadra. Dopo le polemiche e i momenti negativi vissuti lo scorso anno è tornato a dirigere il centrocampo laziale diventandone il metronomo e risultando spesso decisivo sia in fase di copertura, che in quella di costruzione.

Ora arriverà il derby, una gara alla quale tiene in modo particolare. Ledesma sta preparando l'ennesima giocata da ricordare.

 

Gli Assist di Ledesma

Palermo - Lazio

Punizione tagliata battuta in area di rigore e girata in rete da Andrè Dias. Tra una selva di maglie rosanero, Ledesma trova il compagno isolato in area di rigore.

Parma - Lazio

Ledesma batte il calcio d'angolo che Floccari (sfruttando anche una deviazione di Lucarelli) devia in rete per il gol del pareggio. L'assist del laziale risulta decisivo.

Lazio - Udinese

Nel finale Ledesma batte il corner decisivo che porta all'autorete di Zapata. Cross tagliato sul primo palo verso Kozak che disturba Zapata e lo costringe all'autorete.

Lazio - Lecce

Al secondo minuto della ripresa Ledesma calcia una punizione dal limite dell'area riuscendo con una finta a disorientare la difesa leccese. Durante la rincorsa si blocca improvvisamente disorientando la linea difensiva pugliese e trovando Mauri isolato in area. Il tap in del centrocampista porta al gol della Lazio.

Lazio - Sampdoria

La premiata ditta Ledesma - Kozak colleziona un'altra rete. Anche questa nata da una punzione battuta dopo una finta di Ledesma, che beffa la difesa doriana e trova Kozak solo in area di rigore.

Brescia - Lazio

Ancora un assist sulla testa del gigante ceko. Ledesma batte dalla bandiera un cross preciso che va a morire sulla testa di Kozak. Il colpo di testa del ceko non lascia scampo al portiere del Brescia.

Lazio - Palermo

Doppio assist per Sculli, i primi stagionali arrivati su palla in movimento. Al settimo minuto Ledesma trova l'inserimento di Sculli con una palla in profondità, che mette l'esterno a tu per tu con Sirigu. Al diciassettesimo arriva la seconda giocata. Ledesma arriva palla al piede al limite dell'area di rigore siciliana, alza la testa e trova Sculli solo sul secondo palo. Il cross è delizioso e trova il colpo di testa dell'ex genoano.

(Lunedi, 07 Marzo 2011)
Torna indietro