LAZIO-RABOTNICKI 6-0 Le parole di Ledesma a Mediaset

(fonte: lalaziosiamonoi.it/Aliberti)


ROMA
- E' un punto di riferimento in mezzo al campo, anche quando non si vede tanto i compagni lo cercano costantemente e tira le fila del gioco. A fine partita, da capitano vero, si ferma ai microfoni e non si accontenta: "Siamo ancora cercando i giusti meccanismi  - ha spiegato il mediano argentino a Mediaset -  Non siamo al cento per cento, stasera abbiamo dato dimostrazione di compattezza, abbiamo cercato il gioco di prima, anche a due tocchi. Il risultato è importante, ma bisogna lavorare e continuare su questa squadra. Il dovere da parte nostra è che non dobbiamo pensare che stiamo bene così, non dobbiamo pensare di essere perfetti". L'attacco è esplosivo, si sono aggiunti valori decisivi: "Abbiamo giocatori improntati dall'inizio della preparazione abbiamo detto che sono arrivati giocatori di livello internazionale". Da veterano del calcio non si sbilancia sul futuro: "Di chiacchiere se ne fanno tante, in questi anni la Lazio è stata sempre al centro di tanti discorsi, ora dobbiamo dimostrare sul rettangolo di gioco quello che valiamo".

(Giovedi, 18 Agosto 2011)
Torna indietro