LEDESMA: "Volevamo i 3 punti e ce li siamo presi"

(fonte: Lalaziosiamonoi.it)


Le sue geometrie in mezzo al campo hanno permesso alla Lazio di dominare, soprattutto nel primo tempo, la mediana e rendersi pericolosa in avanti.
Al minuto numero 82 ha pennellato per la testa di Sculli, bravo a fare da sponda per Klose che non ha sbagliato, regalando una vittoria d'oro alla Lazio.
Ledesma, però tiene i piedi ben saldi a terra. "Non credo che oggi possa essere la svolta, la classifica è ancora corta. Anche domenica scorsa non abbiamo fatto male. Oggi volevamo i tre punti e ce li siamo presi"

Seconda vittoria e secondo successo lontano da Roma. Dopo Cesena, la Lazio fa il bis a Firenze. Per Ledesma non è un caso. "Fuori ci esprimiamo meglio perchè troviamo squadre che non si chiudono e non puntano solo al nostro errore e per noi è più facile giocare".
Dopo le gare contro Palermo e Sporting, erano piovute diverse critiche sul centrocampo laziale. Il regista non ci sta e repsinge le accuse, elogiando la prestazione del reparto. "Le critiche ci stanno, però oggi abbiamo fatto bene, abbiamo fraseggiato, siamo stati disinvolti, abbiamo fatto molto bene".
Impossibile non chiedere a uno dei leader di questa Lazio, un parere sul derby che a Roma già si comincia a respirare. "Quando rientreranno tutti i nazionali, allora lo potremo preparare al meglio, anche se sappiamo che i tifosi già da domani non parleranno d'altro". La Roma sembra aver trovato la quadratura del cerchio, Ledesma, però, preferisce non curarsi dei dirimpettai. "No non fa paura la Roma, noi dobbiamo pensare solamente a noi".

(Lunedi, 03 Ottobre 2011)
Torna indietro